Usigrai: bene solidarietà a giornalisti picchiati, ma ora servono atti in Parlamento

0
171
Il Segretario Usigrai, Vittorio Di Trapani. Foto da streaming

Fa piacere la solidarietà diffusa arrivata da pressoché tutto il mondo politico, le forze parlamentari, alla giornalista di Rainews24 Antonella Alba. Nel rinnovare a lei la nostra solidarietà, e ribadire che saremo parte civile al suo fianco in tribunale contro i suoi aggressori, esprimiamo sostegno – spiega una nota dell’esecutivo Usigrai – al videomaker del gruppo Gedi Francesco Giovannetti, aggredito oggi. È importante che la presa di distanze dai violenti sia corale e inequivocabile. Ma, per dare sostanza e credibilità alla solidarietà, le forze parlamentari hanno la possibilità di compiere atti concreti: approvare con urgenza i disegni di legge che giacciono in parlamento proprio a tutela della sicurezza degli operatori dell’informazione, della libertà di stampa e, quindi, del diritto dei cittadini a essere informati, a partire dalle norme contro le liti temerarie. Ci auguriamo che quanto sta accadendo in questi giorni sia la spinta decisiva a passare dalle parole ai fatti.