Vent’anni dal primo film di Harry Potter. Un cult che non passa mai di moda

0
117

Il 16 novembre 2001 usciva nelle sale cinematografiche di tutto il mondo Harry Potter e la pietra filosofale, film basato sull’omonimo romanzo del 1997 della scrittrice britannica J.K. Rowling. In pochi potevano immaginare che quella pellicola (seguita nei dieci anni successivi dagli altri 7 capitoli della saga) avrebbe dato il via alla creazione di un fenomeno planetario di proporzioni immense. Le cifre, del resto, parlano chiaro: i romanzi della saga letteraria creata da Rowling hanno venduto 500 milioni di copie in tutto il mondo, di cui 12,5 milioni solo in Italia. Allo stesso modo gli 8 film, trasmessi in 166 Paesi del mondo e tradotti in 25 lingue, hanno incassato complessivamente circa 9 miliardi di dollari, di cui 160 milioni in Italia, con 26 milioni di presenze in sala. A ciò si sono poi aggiunte tutte le attività collaterali, come i videogiochi dedicati, i parchi a tema, i tour negli studi di Londra ed Hollywood e la costituzione di una fan base mondiale che ad oggi conta 37 milioni di membri.

Per i pochi che non la conoscessero, la storia è incentrata sugli avvenimenti che coinvolgono Harry Potter (interpretato al cinema da Daniel Radcliffe), ragazzino rimasto orfano dopo l’uccisione dei genitori, che vive a Londra con i suoi burberi zii. Un giorno gli viene recapitato l’invito a frequentare la scuola di magia di Hogwarts, in quanto figlio di maghi ed avente quindi lui stesso degli straordinari poteri, cosa della quale non era a conoscenza fino a quel momento. Da lì in poi Harry si troverà coinvolto in una serie di incredibili avventure, incantesimi, scoperte inaspettate ed ardue battaglie per salvare Hogwarts dalle forze maligne che la minacciano. Al suo fianco i due migliori amici Ron Weasley (Rupert Grint) ed Hermione Granger (Emma Watson), conosciuti nella scuola e divenuti per lui come una famiglia. Tutte queste complesse sfide lo condurranno alla resa dei conti contro il terribile Lord Voldemort, l’assassino dei suoi genitori.

E proprio per festeggiare i vent’anni dall’inizio dell’epopea che ha appassionato gli spettatori di tutto il mondo, dal 9 al 12 dicembre Harry Potter e la pietra filosofale tornerà al cinema. C’è da stare certi che, nonostante gli anni siano passati, il fascino e la magia portati in scena dal film non siano diminuiti affatto, e non solo per i più piccoli.

Approfondimenti