Vybe Together, Apple rimuove la app che promuoveva party privati in pandemia

0
116

“Vybe Together” la controversa app per iPhone con cui si possono organizzare feste private e, soprattutto, proibite in tempi di lockdown e restrizioni da Covid-19, è stata tolta dall’App Store della mela morsicata. Oscurati anche il canale di TikTok ed il profilo Instagram. “Sii ribelle, dai inizio al tuo party”, era lo slogan di dubbio gusto della app, che incitava neanche troppo velatamente a trasgredire alle restrizioni.

A differenza delle altre app per organizzare incontri o quelle di dating che hanno sospeso le attività durante la pandemia, invitando gli utenti a rimanere a casa e a prediligere gli incontri virtuali, Vybe Togehter ha cercato di sfruttare l’inaspettato “buco di mercato”. Ora l’app è stata rimossa, giusto in tempo per evitare che raggiungesse un pubblico troppo vasto, ma resta un mistero il motivo per cui Cupertino ne abbia approvato la pubblicazione sul suo store, visto l’evidente intento illegale.