Washington Post: macchina del fango Meta contro TikTok – a cura di Telpress

0
145
Mark Zuckerberg - Foto: Wikimedia commons

Meta sta usando consulenti repubblicani per denigrare TikTok (Foglio p.3, Corriere p.31). “Il sogno sarebbe di avere titoli di giornali tipo ‘From dances to danger’”, ovvero “dai balli al pericolo”. Era questo gioco di parole il “sogno” della macchina del fango voluta da Meta, già Facebook, per colpire TikTok. Lo rivela uno scoop del Washington Post dell’informatissima Taylor Lorenz e di Drew Harwell, secondo cui il gigante guidato da Mark Zuckerberg “sta pagando Targeted Victory, una delle più grandi società di consulenza repubblicane del paese per orchestrare una campagna nazionale con l’obiettivo di rivoltare il pubblico contro TikTok”.