Zimbabwe: 3 giornali riammessi alle pubblicazioni

0
172

mugabe.jpgZimbabwe: piccoli passi avanti per la libertà di stampa. La Commissione per i media ha concesso la licenza di pubblicazione a tre quotidiani privati. Si tratta di un enorme passo avanti per il paese, che negli ultimi sei anni ha potuto conoscere solo l’informazione di stampo governativo. “The Daily News”, “NewsDay” e “The Daily Gazette” riprenderanno quindi le pubblicazioni quanto prima, probabilmente già a partire dal mese di giugno. La decisione ha raccolto grande favore tra gli operatori dell’informazione dello Zimbabwe, ci si augura però che ai giornalisti venga ora data la possibilità di lavorare liberamente. La concessione alla pubblicazione è un importante primo passo, a cui devono seguire necessariamente altri, a partire dalla riforma delle leggi sulla stampa fino alla tutela dell’operato dei giornalisti. “La decisione di accordare le licenze – commenta Reporters sans frontières – a questi tre giornali è un importante avanzamento per il paese, che è rimasto senza stampa indipendente per più di sei anni. Giustizia è stata resa ai giornalisti, che erano stati costretti a restare in silenzio per un tempo così lungo, e alla gente dello Zimbabwe, che aveva accesso solo alle notizie controllate dal governo. Ci auguriamo che le autorità, dopo aver rilasciato queste licenze, permettano a questi giornali di lavorare in libertà. Chiediamo inoltre al governo di procedere rapidamente ad emendare le leggi sui media”.