Acquistare un epilatore: tutti i consigli da seguire

0
epilatore

Quando si parla di epilazione si fa riferimento a un sistema molto diffuso per rimuovere i peli, che è particolarmente diffuso tra le donne, ma che viene in molti casi sfruttato anche da parte degli uomini. Il motivo è piuttosto semplice: si tratta di un sistema di depilazione molto facile da usare e decisamente conveniente dal punto di vista economico, soprattutto per via del fatto che dura molti anni.

Tra i piccoli elettrodomestici, l’epilatore è uno di quelli maggiormente apprezzati sui tanti portali e-Commerce che sono presenti online. Il motivo deriva dalla lunga serie di vantaggi che sono connessi all’uso di tali dispositivi, che permette di tagliare i peli propri alla radice. Non solo, dal momento che l’epilazione offre risultati di lunga durata, visto che i peli non ricrescono anche per due settimane di fila.

In commercio si possono trovare un gran numero di epilatori, che sono dotati di un gran numero di funzionalità extra. Ad esempio, ce ne sono alcuni che possono contare sulla presenza di alcune funzioni per rendere meno intenso il dolore, senza dimenticare le tipologie di epilatori a secco oppure a umido. Entrambi i modelli si possono sfruttare sia sotto la doccia che direttamente nella vasca da bagno. In ogni caso, si tratta di un piccolo elettrodomestico davvero dal facile utilizzo.

Le pinzette

Uno degli elementi che possono fare la differenza in fase di scelta è rappresentato dalle pinzette. Ogni epilatore ha delle pinzette, dal momento che sono proprio lo strumento necessario per provvedere all’eliminazione dei vari peli. I modelli più accessibili in commercio si caratterizzano per avere un numero di pinzette che si aggira intorno alla ventina. Tutto questo vuol dire che il processo di epilazione sarà un po’ più lungo. I modelli più all’avanguardia da questo punto di vista possono contare fino a 72 pinzette.

Un falso mito che è ancora purtroppo particolarmente diffuso è legato al fatto che più è elevato il numero di pinzette e maggiore sarà il dolore che si avvertirà nel corso della procedura di epilazione. Niente di più lontano dalla realtà, visto che invece l’eliminazione dei peli sarà molto più rapida e, di conseguenza, si proverà anche meno fastidio.

In realtà, l’aspetto che fa la differenza è legato più che altro alla scelta di un dispositivo di qualità ed efficienza. È vero, d’altro canto, che sul mercato, proprio per soddisfare le necessità anche di tutti coloro che hanno un livello di sensibilità maggiore, sono stati proposti dei modelli che possono contare sulla presenza di ulteriori accessori, come ad esempio una testina dedicata appositamente all’epilazione in tutte quelle zone del corpo che sono notoriamente più sensibili.

Altri consigli da seguire in fase di scelta

È vero che sul mercato si possono trovare tanti altri accessori che possono tornare decisamente utili. Basti pensare, ad esempio, alle testine a filo e ai rasoi, che rendono l’attività di epilazione molto più pratica e rapida, soprattutto per intervenire in quelle zone in cui si prova decisamente un bel po’ di dolore.

Indipendentemente dalla scelta finale, però, ci sono alcuni accorgimenti che vale la pena seguire o, in ogni caso, almeno tenere un po’ a mente. Ad esempio, è meglio evitare di impiegare il guanto da raffreddamento prima di svolgere la procedura di epilazione. Infatti, questo particolare accessorio è in grado di stringere i pori, evidentemente rendendo più complicata l’attività di eliminazione dei peli. Se proprio si ha intenzione di usare un simile accessorio, è bene farlo solo ed esclusivamente una volta che l’operazione di epilazione è terminata. Inoltre, nel caso in cui abbiate a tutti i costi voglia di usare un guanto, meglio puntare su quello esfoliante.