#IoRestoInEdicola, l'hashtag per ringraziare gli edicolanti

Un hastag per ringraziare e solidarizzare con gli edicolanti, anche loro impegnati in prima linea nella lotta al Coronavirus. Un ruolo sicuramente meno visibile di quello del personale medico o delle forze di sicurezza ma pur sempre di fondamentale importanza nella diffusione dell'informazione. #IoRestoInEdicola è la campagna lanciata dal Corriere dello sport e da Tuttosport per stringere un rapporto più intenso e umano con tutti gli edicolanti italiani che presidiano il rapporto preziosissimo e irrinunciabile con i lettori. Un appello che AdgInforma, insime a tutto il Centro di...

Leggi tutto

Mario Ciancio Sanfilippo, il tribunale dispone il dissequestro dei beni dell'editore

La Corte d’appello di Catania ha disposto il dissequestro di tutti i beni di Mario Ciancio Sanfilippo che era stato deciso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale. Tra le motivazioni dei giudici di secondo grado vi è la “mancanza di pericolosità sociale” dell’editore e imprenditore”. Tra i beni dissequestrati anche le società che controllano i quotidiani La Sicilia e Gazzetta del Mezzogiorno e le emittenti televisive Antenna Sicilia e Telecolor. Secondo la Corte d’appello di Catania il decreto impugnato “va conseguentemente annullato” perché, scrivono i giudici nelle 113 pagine...

Leggi tutto

Il Coronavirus blocca la stampa dell'Osservatore romano: disponibile solo online

"Decisione sofferta ma necessaria". Così il direttore dell’Osservatore Romano, Andrea Monda, definisce all'Adnkronos la disposizione con la quale, a partire da giovedì prossimo, l'organo ufficiale di informazione della Santa Sede non sarà più stampato, ma uscirà soltanto online, a causa dell'emergenza legata al Coronavirus, in attesa di tornare anche nella sua versione cartacea quando la situazione sanitaria del Paese lo consentirà. "Nella lunga storia del quotidiano vaticano, che data dal 1861 e ha dunque più di un secolo e mezzo, era successo soltanto una volta che il giornale non fosse...

Leggi tutto

#leggiamounastoria: l'Aie lancia la staffetta letteraria contro il coronavirus

Ha iniziato oggi (16 Marzo 2020) Ruby Zerbi leggendo una fiaba di Italo Calvino, la staffetta letteraria #leggiamounastoria promossa dall'Aie all'interno della campagna #ioleggoperché, l'iniziativa nazionale per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche. In questo momento di difficoltà legato all'emergenza Coronavirus, con gli italiani rinchiusi in casa per evitare la diffusione del virus, "i libri sono in grado di trasportarci in mondi lontani, di farci sognare e farci compagnia". Con questo messaggio l'associazione italiana editori invita chi può a godersi un libro, al...

Leggi tutto

Coronavirus. L'Italia chiude, edicole e stampatori no. Martella: "informazione è essenziale"

"Restano aperti stampatori ed edicole. Nel momento di massima emergenza l'intera filiera dell'informazione continuerà ad operare quale presidio essenziale di servizio pubblico e di democrazia". Così il sottosegretario con delega all'Editoria Andrea Martella ha confermato sui social che l'informazione andrà avanti e non sarà sottoposta alla nuova stretta del governo contro la diffusione del Coronavirus. L'intervento del sottosegretario è arrivato poco l'intervento del premier Conte in cui ha dichiarato la chiusura di molte attività tra cui bar e ristoranti per limitare la circolazione delle...

Leggi tutto

Solidarietà digitale contro il Coronavirus. Il Manifesto "rompe il paywall" e diventa gratis

Giù il muro. Con questo slogan Il Manifesto ha deciso di offrire gratuitamente l'accesso ai contenuti dell'edizione online del quotidiano. Da oggi e per i prossimi giorni ilmanifesto.it sarà aperto, gratuito e accessibile a tutti. "Abbiamo deciso di abbassare il paywall del sito per due buoni motivi - si legge nell'editoriale con cui la redazione ha annunciato l'iniziativa -. Il primo è che mai come in questi giorni di emergenza nazionale è importante essere (bene) informati, attenti e consapevoli di quello che accade, vicino o lontano che sia. La seconda, altrettanto valida, è che alla fine...

Leggi tutto

Coronavirus. Comprare il giornale si può! L'appello di editori ed edicolanti ai lettori

Non rinunciate al quotidiano in edicola. E' l'appello lanciato dagli editori di giornali, gli edicolanti, i distributori della stampa, dopo le misure restrittive degli spostamenti delle persone, prese dal Governo per limitare la diffusione del Coronavirus. I quotidiani e i periodici - continuano le associazioni di categoria - sono sempre disponibili ed in vendita nel rispetto della regola della distanza minima. Per questo, esortano editori ed edicolanti, recatevi all'edicola più vicina per acquistare il vostro giornale. Nelle edicole, presidio territoriale insostituibile per l’esercizio del...

Leggi tutto

Coronavirus. "Il mattino di Padova" distribuito gratis a Vo’

Nella zona rossa di Vo da oggi e fino al termine della quarantena "Il mattino di Padova" distribuirà gratuitamente 300 copie e altre 200 de "la Repubblica", quotidiani entrambi legati al gruppo Gedi. Un'iniziativa di sostegno alla popolazione colpita lodevole e che dal Mattino spiegano così: "Crediamo che l'accesso all'informazione sia uno dei diritti del cittadino, e in condizioni così limitanti non potevamo che contribuire a ripristinare questo diritto". L'iniziativa ha trovato la piena collaborazione del prefetto di Padova Renato Franceschelli e ovviamente il forte appoggio del sindaco...

Leggi tutto

Editoria e Coronavirus. Appello degli editori per rinviare la legge sul libro

Posticipare l'entrata in vigore delle nuove norme sull'editoria a settembre. Lo hanno richiesto gli editori al governo anche alla luce dell'impatto dell'emergenza Coronavirus. Come editori riuniti nell'Associazione Italiana degli Editori, da oltre 150 anni la nostra casa comune - si legge in un comunicato dell'Aie -, vogliamo rivolgere un appello al Governo a poche settimane dall'approvazione definitiva in Senato, lo scorso 5 febbraio, della legge sulla promozione e il sostegno della lettura. Si tratta di un provvedimento rispetto al quale non abbiamo nascosto le nostre critiche, preoccupati...

Leggi tutto

Editoria e Coronavirus. Appello degli editori per rinviare la legge sul libro

Posticipare l'entrata in vigore delle nuove norme sull'editoria a settembre. Lo hanno richiesto gli editori al governo anche alla luce dell'impatto dell'emergenza Coronavirus. Come editori riuniti nell'Associazione Italiana degli Editori, da oltre 150 anni la nostra casa comune - si legge in un comunicato dell'Aie -, vogliamo rivolgere un appello al Governo a poche settimane dall'approvazione definitiva in Senato, lo scorso 5 febbraio, della legge sulla promozione e il sostegno della lettura. Si tratta di un provvedimento rispetto al quale non abbiamo nascosto le nostre critiche, preoccupati...

Leggi tutto

 

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.