Coronavirus. L'Italia chiude, edicole e stampatori no. Martella: "informazione è essenziale"

"Restano aperti stampatori ed edicole. Nel momento di massima emergenza l'intera filiera dell'informazione continuerà ad operare quale presidio essenziale di servizio pubblico e di democrazia". Così il sottosegretario con delega all'Editoria Andrea Martella ha confermato sui social che l'informazione andrà avanti e non sarà sottoposta alla nuova stretta del governo contro la diffusione del Coronavirus. L'intervento del sottosegretario è arrivato poco l'intervento del premier Conte in cui ha dichiarato la chiusura di molte attività tra cui bar e ristoranti per limitare la circolazione delle...

Leggi tutto

Solidarietà digitale contro il Coronavirus. Il Manifesto "rompe il paywall" e diventa gratis

Giù il muro. Con questo slogan Il Manifesto ha deciso di offrire gratuitamente l'accesso ai contenuti dell'edizione online del quotidiano. Da oggi e per i prossimi giorni ilmanifesto.it sarà aperto, gratuito e accessibile a tutti. "Abbiamo deciso di abbassare il paywall del sito per due buoni motivi - si legge nell'editoriale con cui la redazione ha annunciato l'iniziativa -. Il primo è che mai come in questi giorni di emergenza nazionale è importante essere (bene) informati, attenti e consapevoli di quello che accade, vicino o lontano che sia. La seconda, altrettanto valida, è che alla fine...

Leggi tutto

Coronavirus. Comprare il giornale si può! L'appello di editori ed edicolanti ai lettori

Non rinunciate al quotidiano in edicola. E' l'appello lanciato dagli editori di giornali, gli edicolanti, i distributori della stampa, dopo le misure restrittive degli spostamenti delle persone, prese dal Governo per limitare la diffusione del Coronavirus. I quotidiani e i periodici - continuano le associazioni di categoria - sono sempre disponibili ed in vendita nel rispetto della regola della distanza minima. Per questo, esortano editori ed edicolanti, recatevi all'edicola più vicina per acquistare il vostro giornale. Nelle edicole, presidio territoriale insostituibile per l’esercizio del...

Leggi tutto

Coronavirus. "Il mattino di Padova" distribuito gratis a Vo’

Nella zona rossa di Vo da oggi e fino al termine della quarantena "Il mattino di Padova" distribuirà gratuitamente 300 copie e altre 200 de "la Repubblica", quotidiani entrambi legati al gruppo Gedi. Un'iniziativa di sostegno alla popolazione colpita lodevole e che dal Mattino spiegano così: "Crediamo che l'accesso all'informazione sia uno dei diritti del cittadino, e in condizioni così limitanti non potevamo che contribuire a ripristinare questo diritto". L'iniziativa ha trovato la piena collaborazione del prefetto di Padova Renato Franceschelli e ovviamente il forte appoggio del sindaco...

Leggi tutto

Editoria e Coronavirus. Appello degli editori per rinviare la legge sul libro

Posticipare l'entrata in vigore delle nuove norme sull'editoria a settembre. Lo hanno richiesto gli editori al governo anche alla luce dell'impatto dell'emergenza Coronavirus. Come editori riuniti nell'Associazione Italiana degli Editori, da oltre 150 anni la nostra casa comune - si legge in un comunicato dell'Aie -, vogliamo rivolgere un appello al Governo a poche settimane dall'approvazione definitiva in Senato, lo scorso 5 febbraio, della legge sulla promozione e il sostegno della lettura. Si tratta di un provvedimento rispetto al quale non abbiamo nascosto le nostre critiche, preoccupati...

Leggi tutto

Editoria e Coronavirus. Appello degli editori per rinviare la legge sul libro

Posticipare l'entrata in vigore delle nuove norme sull'editoria a settembre. Lo hanno richiesto gli editori al governo anche alla luce dell'impatto dell'emergenza Coronavirus. Come editori riuniti nell'Associazione Italiana degli Editori, da oltre 150 anni la nostra casa comune - si legge in un comunicato dell'Aie -, vogliamo rivolgere un appello al Governo a poche settimane dall'approvazione definitiva in Senato, lo scorso 5 febbraio, della legge sulla promozione e il sostegno della lettura. Si tratta di un provvedimento rispetto al quale non abbiamo nascosto le nostre critiche, preoccupati...

Leggi tutto

Open, Mentana annuncia il nuovo direttore: sarà Umberto La Rocca

Sarà Umberto La Rocca il nuovo direttore di Open, il quotidiano fondato poco più di un anno fa da Enrico Mentana. Lo ha annunciato lo stesso Mentana con un post su Facebook in cui ha definito"una nota lieta" l'arrivo del nuovo direttore editoriale. "Siccome prosegue la crescita di Open – ha scritto ancora il fondatore del quotidiano online – stiamo per rafforzare ulteriormente la struttura. Tra due settimane arriva uno dei migliori direttori del nostro panorama giornalistico, Umberto La Rocca, intanto per guidare tutte le attività di Open come direttore editoriale". La Rocca, nato l’11...

Leggi tutto

Editoria. Arrivano i fondi per i giornali in classe

Nuovi fondi alle scuole statali e paritarie per favorire la lettura dei giornali e aiutare i ragazzi a sviluppare un pensiero critico che li aiuti a difendersi dalle fake news. Li ha stanziati la legge di Bilancio 2020, che ha aumentato di 20 milioni di euro la dotazione del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione. Risorse che serviranno anche e soprattutto a finanziare la diffusione dei giornali nelle scuole. In particolare, al comma 390 la legge prevede un contributo fino al 90% della spesa per uno o più abbonamenti a quotidiani, periodici e riviste scientifiche e di...

Leggi tutto

Audipress. Stabili i lettori: il 30% degli italiani legge un quotidiano

Ogni giorno quasi 16 milioni di italiani scelgono di informarsi leggendo almeno uno dei principali quotidiani nostrani nella versione cartacea o digitale. Una percentuale di lettori di circa il 30% della popolazione, che genera oltre 23,7 milioni di letture al giorno. E’ un quadro per lo più stabile quello che emerge dai nuovi dati Audipress, relativi al terzo trimestre 2019, appena approvati dal Consiglio di amministrazione. Altri risultati dell'analisi evidenziano come ogni settimana sono quasi 22 milioni le letture delle più importanti testate settimanali (per 12.862.000 lettori), mentre...

Leggi tutto

Il Ddl promozione lettura è legge: sconto massimo al 5%

Il Ddl "promozione lettura" è legge. Il provvedimento è stato approvato all'unanimità in aula al Senato (con 228 voti a favore) dopo che era stato approvato il 16 Luglio alla Camera. Una legge che ha visto il mondo politico compatto mentre ha diviso il settore editoriale. Il passaggio più divisivo è quello legato al tetto agli sconti al 5%, che abbassa dal 15% permesso fino ad oggi, lo sconto massimo applicabile ai prezzi dei libri vari (saggistica e romanzi), anche per vendite online o per posta. Esclusi dal tetto i testi scolastici adottati dalle scuole per cui lo sconto massimo resta al...

Leggi tutto