Scorte. Il Viminale le taglia, ma i giornalisti sotto protezione aumentano

Il Ministero dell'Interno taglia le scorte assegnate a politici e personalità a rischio, ma nonostante il giro di vite i giornalisti sotto protezione aumentano. Così se le misure per le tutele personali ammontavano a 618 a giugno 2018, oggi sono diminuite a 569. Al contrario i giornalisti sotto scorta sono aumentati dai 18 dello scorso anno ai 22 attuali. Un dato che evidenzia ancora una volta come quella del cronista in Italia sia una categoria professionale a rischio. Che questo non fosse un Paese per cronisti lo si era intuito e tante sono le avvisaglie, tutte ben documentate nei vari...

Leggi tutto

Il giornalista David Sassoli neo presidente dell'Europarlamento. La soddisfazione di Ordine e Fsni

David Sassoli è il nuovo presidente del Parlamento europeo. Eletto alla seconda votazione con 345 voti, dopo una prima fumata nera, è arrivata, l'ex giornalista Rai eletto tra le fila del Pd succede ad un altro ex giornalista italiano, Antonio Tajani. La nomina di Sassoli è stata accolta con favore dal mondo del giornalismo, di cui ha fatto parte per tanti anni il neopresidente dell'europarlamento. "Un giornalista italiano succede a un giornalista italiano alla guida del Parlamento europeo - ha dichiarato il presidente del Cnog, Carlo Verna - una staffetta che ci riempie di orgoglio e di...

Leggi tutto

Chiude "Il Velino". L'Agenzia di stampa romana si ferma dopo vent'anni

A più di vent'anni dalla nascita, l'Agenzia di stampa romana "il Velino" cessa la sua attività. Dal 1 luglio per i 17 giornalisti ed 1 poligrafico dell'agenzia di stampa fondata nel 1998 da Lino Jannuzzi, Stefano De Andreis e Roberto Chiodi, inizierà la cassa integrazione a zero ore per tutti e non sarà più "per crisi aziendale" ma "per cessazione". Ad annunciarlo il Comitato di redazione in un comunicato in cui si specifica che "il licenziamento è previsto al più tardi il primo maggio 2020". La redazione "ribadisce al direttore/editore Luca Simoni di pagare subito tutte le mensilità...

Leggi tutto

Premio Biagio Agnes. A Sorrento va in scena la festa dell'informazione

I più importanti nomi della comunicazione nazionale e internazionale, e numerosi ospiti del mondo della cultura e dello spettacolo si sono alternati sabato scorso, 22 Giugno, sul palco di Marina Grande a Sorrento per la premiazione dell'XI edizione del premio giornalistico dedicato a Biagio Agnes. La serata conclusiva è stata condotta da Mara Venier e dal giornalista e conduttore Alberto Matano e verrà proposta in differita su RaiUno il 29 Giugno prossimo. A ricevere il riconoscimento, divisi in 13 categorie, sono stati tra gli altri: Antoni Cases, giornalista e consulente editoriale (Premio...

Leggi tutto

Mario Sechi nuovo direttore responsabile di Agi

Mario Sechi, dal primo luglio prossimo, sarà il nuovo Direttore responsabile di "Agi -Agenzia Giornalistica Italia", aggiungendo il nuovo incarico alle direzioni delle riviste di Eni "WE-World Energy” e "Orizzonti". Lo ha annunciato con un comuncato la stessa agenzia di stampa specificando che: "Sechi prenderà il testimone da Riccardo Luna, che ha guidato Agi dal 2016 in tandem con il Condirettore Marco Pratellesi. Luna e Pratellesi assumeranno in Eni nuovi incarichi in ambito di innovazione digitale e formazione". Mario Sechi è giornalista indubbiamente di valore e lo ha dimostrat‎o nelle...

Leggi tutto

Focus Junior Academy. Oltre mille bambini a "scuola" di giornalismo

Dopo cinque mesi di incontri si è chiusa la prima edizione della "Focus Junior Academy". Il progetto, ideato e organizzato dalla rivista del Gruppo Mondadori dedicato al mondo dei bambini e ragazzi, ha portato nella redazione di Focus Junior oltre mille bambini dagli 8 ai 13 anni. L'obiettivo era quello di avvicinare gli studenti al mondo dell'editoria e dell'informazione. I laboratori didattici gratuiti di introduzione al giornalismo, che si sono succeduti settimanalmente nella redazione del periodico, hanno fatto registrare un successo sempre crescente tanto che la prossima edizione, in...

Leggi tutto

Feltri-Camilleri. Borrometi e Ruotolo si autosospendono dall'Ordine

L'ultima "sparata" di Vittorio Feltri dedicata questa volta allo scrittore Andrea Camilleri ha, come spesso succede quando parla il direttore di "Libero", scatenato un vespaio di polemiche. Nel suo editoriale apparso sul quotidiano di ieri Feltri ha parlato di Andrea Camilleri, ricoverato a Roma in gravi condizioni, riconoscendone le eccezionali doti di scrittore, ma ha è andato giù pesante contro il personaggio letterario e televisivo che l’ha reso famoso: il commissario Montalbano. "L'unica consolazione - scrive Feltri nel passaggio incriminato - per la sua eventuale dipartita è che...

Leggi tutto

La Casagit si trasforma: dal Congresso nasce la Fondazione

Un nuovo statuto e una nuova forma giuridica. Quella uscita dall'80esima Assemblea nazionale dei delegati, è una Casagit profondamente rinnovata. I vertici della Cassa sanitaria integrativa dei giornalisti, riunitasi a Bologna dall'11 al 13 Giugno scorso, hanno approvato l'atto costitutivo e lo Statuto della nuova "Fondazione Casagit" (71 voti favorevoli, 2 astenuti), decretando una svolta storica per la Cassa che punta così all'allargamento verso altre categorie produttive, oltre quella dei giornalisti. Oltre all'istituzione della Fondazione, il processo di trasformazione della Cassa...

Leggi tutto

Myrta Merlino vince il Premio Serao 2019

Sarà Myrta Merlino, la conduttrice di "L'aria che tira" su La7 a ritirare il premio giornalistico Matilde Serao, stasera alle 18, nella cornice di palazzo Petrucci-Novelli di Carinola. La giornalista di origini napoletane è la vincitrice dell'edizione 2019 del premio intitolato a Matilde Serao, fondatrice de "Il Mattino", de "Il Giorno" e madre del giornalismo femminile e non solo. Il riconoscimento, promosso e organizzato dal Comune di Carinola e dall'associazione Matilde Serao, in collaborazione con Il "Mattino" e Poste Italiane e con la partecipazione di Confindustria Caserta, nacque nel...

Leggi tutto

Rai. Via libera del Cda al nuovo concorsone

La Rai pronta ad assumere un centinaio di nuovi giornalisti. Il Cda che si è riunito ieri, 12 Giugno 2019, in viale Mazzini, infatti, ha dato il via libera a un nuovo concorsone. L'ultima volta di una selezione per giornalisti da parte della tv pubblica risale ad oltre quattro anni fa, con un concorso bandito nel 2015. I tempi e le modalità di organizzazione del nuovo concorso non sono ancora note ma saranno stabilite nelle prossime settimane. Dai primi rumors il concorso dovrebbe essere su base regionale in base alle reali esigenze di personale delle varie sedi. Sarebbe dunque stata...

Leggi tutto

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.