I 18 anni del Tg5 in diretta sul web

Auguri Tg5! Il telegiornale di canale cinque, il secondo più visto in Italia dopo il Tg1, raggiunge la maggiore età. Domani 13 gennaio 2009 sono esattamente 18 anni che il notiziario della rete ammiraglia di Mediaset va in onda. Per festeggiare l'evento è prevista un'edizione straordinaria che, per la prima volta in esclusiva, andrà in diretta sul web all'indirizzo www.mediaset.it. Per chi vorrà festeggiare la ricorrenza l'appuntamento è alle ore 15 di domani, 13 gennaio. Lo strano modo di brindare al compleanno è dovuto alla...

Leggi tutto

Giornalista inglese ucciso in Afghanistan

L'Afghanistan torna ad essere terra di morte per i giornalisti. A pochi giorni dall'uccisione della cronista canadese del Calgary Herald, Michelle Lang, i talebani infliggono un'altra perdita al mondo dell'informazione. Rupert Hamer, 39 anni, giornalista del domenicale britannico Sunday Mirror è rimasto ucciso in seguito alle ferite riportate dopo l'esplosione di una bomba. Il fotografo Philip Coburn, che viaggiava insieme a lui, è stato ferito e staziona in condizioni gravi ma stabili. L'ordigno è esploso a nordovest di Nawa, dove i due reporter si trovavano...

Leggi tutto

Friuli, un blog per freelance e precari

È online il blog del coordinamento giornalisti precari e freelance del Friuli Venezia Giulia. È uno spazio di informazione per documentare attività e iniziative svolte, ma anche per fare rete e confrontarsi su argomenti e temi di comune interesse. Le pagine telematiche permettono di seguire passo passo la vita del coordinamento. L’organismo opera dal 2007 come rappresentanza di base del sindacato dei giornalisti per la tutela di precari e freelance del mondo dell’informazione (giornali, radio, tv, uffici stampa) ed è un esempio per...

Leggi tutto

Verna a Paragone: in Rai non tutti lottizzati

“Non tutti i giornalisti che lavorano in Rai hanno padrini politici”. Con questa secca risposta Carlo Verna, segretario Usigrai, ha voluto replicare al vicedirettore di Raidue Gianluigi Paragone che, in un'intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, aveva affermato che “per entrare in Rai hai bisogno di padrini” e che lui stesso “è stato voluto a viale Mazzini dal Pdl e dalla Lega”. Nell'intervista al settimanale diretto da Alfonso Signorini, Paragone non aveva usato mezze parole, dichiarandosi apertamente “in quota centro destra, affermando che...

Leggi tutto

I compiti del giornalista per i giornalisti

Scoprire le funzioni e i compiti del giornalismo secondo i giornalisti. È lo scopo di una ricerca intitolata “Worlds of  journalism”, promossa e finanziata dalla German research foundation (Dfg) e dalla Swiss national science foundation (Snsf). Le risposte dei 1800 giornalisti intervistati in 18 paesi di tutto il mondo hanno evidenziato che i valori più condivisi per essere un “buon giornalista” sono: il distacco, il non coinvolgimento, la diffusione ai cittadini delle informazioni necessarie per prendere decisioni politiche e il ruolo...

Leggi tutto

Zega e Placido, addio a a due grandi giornalisti

Il mondo del giornalismo italiano perde due personalità di spicco. La notte dell'epifania ci hanno lasciato Don Leonardo Zega, storico direttore di “Famiglia Cristiana” tra il 1980 e il 1998 e  Beniamino Placido, scrittore, giornalista e saggista nonché critico letterario e televisivo di Repubblica. Don  Zega è morto a Milano all'età di 81 anni a causa di un infarto. Il sacerdote giornalista è stata una delle espressioni più autorevoli della visione cristiana sulle vicende del mondo, che ha spiegato sui giornali di casa...

Leggi tutto

Iran, rischio esecuzione capitale per i giornalisti

Peggiora ancora la situazione in Iran. Dopo le ultime condanne, sale a 42 il numero di operatori dell’informazione detenuti. Al giornalista Ahmad Zeydabadi sono stati confermati i sei anni di carcere, mentre Bahaman Ahamadi Amoee, per avere contribuito a pubblicazioni pro riforma, verrà punito con 34 frustate, 7 anni di detenzione e 4 mesi di galera. Presto, però, i provvedimenti potrebbero essere ancora più severi e repentini. 36 parlamentari hanno infatti presentato una proposta di legge per cui gli oppositori del governo detenuti in carcere verrebbero...

Leggi tutto

Birmania, vent'anni di carcere per una freelance

Birmania: 20 anni di carcereper la venticinquenne Hla Hla Win, video reporter freelance. La ragazza si è resa colpevole di avere raccolto informazioni per l’esiliata emittente indipendente “La voce democratica della Birmania”. Reporters sans frontièrese l’Associazione della stampa birmana rendono noto l’accaduto e protestano contro una sentenza ingiusta e repressiva. “In previsione delle elezioni di quest’anno, - spiegano le due organizzazioni – la gente si aspettava segnali di apertura e gesti di benevolenza...

Leggi tutto

A Sofia il primo giornalista ucciso del 2010

Si chiamava Boby Tsankov, il giornalista radiofonico bulgaro ucciso martedì 5 gennaio in pieno centro a Sofia. Il 31enne cronista si occupava da anni di cronaca nera. In patria era molto noto ma la sua figura era altrettanto controversa. Tsankov aveva avuto guai giudiziari per truffa ed era stato ripetutamente accusato di aver sottoscritto contratti di sponsorizzazione, pratica non consentita a chi svolge attività giornalistica. Il suo nome era stato anche legato al tentativo di omicidio di Vanya Chervenkova. La donna gli aveva fatto causa, sostenendo di avergli dato...

Leggi tutto

Nuove minacce per Michele Santoro

Non inizia sotto i migliori auspici il nuovo anno per Michele Santoro e la redazione di “Annozero”. L'altroieri, infatti, il presentatore di Raidue ha ricevuto una nuova lettera contenente minacce. Per Santoro non è la prima volta: già a giugno dello scorso anno il giornalista era stato vittima di una grave intimidazione quando aveva ricevuto una lettera contenente un proiettile di fucile, una sua foto e la scritta “Morirai”. Minacce che erano state ricevute qualche mese più tardi anche da Sandro Ruotolo, uno dei più stretti...

Leggi tutto