Kirghizistan, morto reporter defenestrato

Gennady Pavlyuk ha spirato l’ultimo respiro in ospedale, dove era stato portato in fin di vita dopo essere stato fatto cadere dal sesto piano di un palazzo con mani e piedi legati. L’omicidio si è consumato nel cuore della capitale finanziaria di Kazakh. Il giornalista, di origine russa, recentemente si era molto avvicinato al partito di opposizione, per il quale aveva in mente di creare un sito web e un bollettino di notizie con cadenza settimanale. Pavlyuk era molto conosciuto, come corrispondente dal Kirghizistan prima per un quotidiano russo “Argumenty...

Leggi tutto

Turchia, giornalista freddato in pieno centro

Giornalista ucciso a colpi di pistola. Cihan Hayirsevener, direttore di un giornale locale, è stato ucciso in pieno giorno nella strada principale della città di Bandirma, in Turchia. L’omicida è scappato via in macchina ed è tuttora ricercato. Il giornalista, già più volte minacciato di morte per il proprio lavoro, faceva parlare di sé per inchieste e approfondimenti su corruzione e appalti truccati. “È una tragedia per il giornalismo sia in Turchia sia nella regione – sostiene Aidan White, segretario...

Leggi tutto

Il Paese Sera torna sul web

Bentornato Paese Sera! Il giornale che ha segnato indelebilmente la storia di cinquant’anni del nostro Paese torna alle pubblicazioni. Lo fa scegliendo il web per diffondere le sue notizie. Nato alla fine degli anni '40 come edizione pomeridiana del quotidiano "Il Paese" di Roma, con l'attenzione puntata alle questioni civili e ad un modo innovativo di fare cronaca. Paesesera.it riprende oggi quel logo, che ormai è storia, con il tentativo di riallacciarsi allo spirito che fece di quel giornale il giornale dei cittadini, dando voce e spazio a chi vive e lavora a...

Leggi tutto

Man esce di scena come era: stile e discrezione

Un altro grande giornalista ci ha lasciato. Uno dei più grandi testimoni dell'ultimo mezzo secolo. Mercoledì scorso a 87 anni è morto Igor Man. All’anagrafe Igor Manlio Manzella, figlio del giornalista e scrittore Titomanlio Manzella e di una nobile russa. Lo ha fatto discretamente come suo stile. Per suo volere la scomparsa è stata rivelata dalla famiglia a funerali già avvenuti. Firma storica de La Stampa dove iniziò la sua carriera nel ’63 sotto la guida di Giulio de Benedetti - Man era nato a Catania il 9 ottobre del 1922...

Leggi tutto

Crollano le vendite del Corriere della sera

Continuano a calare le vendite dei quotidiani italiani. Ma questa volta i dati diffusi dalla Fieg hanno del clamoroso: il “Corriere della Sera”, il giornale più diffuso nel Belpaese, a novembre ha avuto una diffusione media quotidiana di sole 507 mila copie, in calo del 18,6% rispetto allo stesso mese del 2008 quando le copie diffuse erano 623 mila. E così, mese dopo mese, la contrazione delle vendite nelle edicole sta portando velocemente il quotidiano italiano più letto verso il record negativo di 500 mila copie. Un risultato preoccupante, che...

Leggi tutto

Afp, clamorosa intervista al sosia di Ban Ki-moon

Prendete un comune cittadino con una incredibile somiglianza al segretario generale delle Nazioni unite, mettetelo all'interno dell'aeroporto di Copenaghen durante il vertice mondiale sul clima, aggiungete un giornalista dell'Afp smanioso di fare lo “scoop”, e la frittata è fatta. Una  falsa intervista a Ban Ki-moon diffusa in tutto il mondo dall'agenzia di stampa francese. La comica disavventura è capitata due domeniche fa (13 dicembre) ad un cronista francese, inviato alla conferenza sul clima che si teneva nella capitale danese. Mentre ritirava i...

Leggi tutto

Candeline per Le Monde e Quotidiano Sicilia

Ricorrenze importanti per due quotidiani storici. In Francia il quotidiano parigino del pomeriggio “Le Monde” ha celebrato i suoi 65 anni, mentre in Sicilia il “Quotidiano di Sicilia” ha spento le sue prime 30 candeline. Traguardi importanti festeggiati in modo diverso, ma comunque adeguati alle ricorrenze. “Le Monde” ha voluto celebrare l'anniversario con un supplemento speciale in cui numerose personalità della cultura, della politica e dello sport hanno raccontato il loro rapporto con il giornale. Tra gli intervistati spiccano il...

Leggi tutto

Rai, il cda nomina i vicedirettori

Il Tg3, il Tgr, e Rai International, hanno i loro nuovi vice-direttori. Il Consiglio di amministrazione di viale Mazzini, su proposta del direttore generale, ha accettato le nuove cariche.  Completati anche i vertici di Televideo, Innovazione Prodotto e Palinsesto Tv e dei canali di pubblica utilità. Alla vicedirezione del Tg3 vanno Antonio Belmonte, Giuliano Giubilei, Andrea Giubilo, Renato Scottoni e Pierluca Terzulli. Alla vicedirezione della Tgr Maurizio Bertucci, Domenico Nunnari, Pietro Pasquetti, Paolo Petruccioli, Fabio Scaramucci, Giancarlo Spadoni e Federico...

Leggi tutto

Odg-Fnsi: non intimidire i giornalisti

Ferma condanna dell'aggressione di domenica scorsa al presidente del Consiglio Berlusconi, ma altrettanto dura censura contro il tentativo di additare come “mandanti” dell'atto di violenza giornalisti e organi di informazione. La Federazione nazionale della stampa e il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti alzano la voce in difesa dei cronisti, contro il tentativo da parte di alcune forze politiche, di fare dei giornalisti i colpevoli dell'accaduto. “La gravissima aggressione di domenica sera ai danni del Presidente del Consiglio – si legge in un...

Leggi tutto

Cpj: nel 2009 strage di giornalisti

Quello che sta per chiudersi è stato l'anno più nero, in termini di vittime, della storia del giornalismo. Lo afferma il rapporto curato dal Comitato per la protezione dei giornalisti (CPJ), pubblicato ieri (17 dicembre). Sessantotto è il numero di vittime tra i cronisti fatto registrare nel 2009, vale a dire il 60% in più rispetto all’anno passato, che aveva  si era fermato a 42 decessi. Superato, dunque, anche  il 2007, anno nero della violenza in Iraq (paese che per sei anni è stato quello con più giornalisti uccisi) durante...

Leggi tutto