Visitare il Nepal: le migliori attrazioni da scoprire

0

Il Nepal, per tantissime persone, può essere un vero e proprio gioiello dal punto di vista turistico. Si tratta, inevitabilmente, di una nazione che si sviluppa sulle montagne e che viene contornata da panorami e paesaggi spettacolari, dunque chi ama la montagna e i luoghi che hanno a che fare con questo tipo di natura, troverà in Nepal sicuramente una destinazione ideale: allo stesso tempo, il Nepal è adatto anche a tutti coloro che vogliono realizzare viaggi spirituali, per trovarsi a contatto con la cultura mistica e del luogo, attraverso templi e altre sfaccettature culturali di un luogo assolutamente simbolico.

L’amore per il Nepal non manca anche in Italia, se si pensa a tutti quegli eventi che vengono realizzati per entrare a contatto con una cultura che potrebbe essere solo superficialmente considerata come lontana dalla nostra ma che, in realtà, presenta molti punti di contatto con la spiritualità cattolica italiana. Non è un caso che, infatti, in una città come Cuneo siano numerosi gli eventi che permettono di scoprire il Nepal, soprattutto per quanto riguarda la sua realtà geografica e relativa ad eventi o attrazioni. Ma quali sono le migliori attrazioni da scoprire se si vuole visitare il Nepal?

Parco Nazionale del Sagarmartha

La prima tra le migliori e principali attrazioni turistiche del Nepal è il Parco nazionale del Sagamartha, un luogo meraviglioso che ospita le montagne più alte del mondo, tra cui l’immancabile Monte Everest. Al di là dello stupore che si può provare all’interno di un luogo meraviglioso, per i suoi panorami e per le sue bellezze paesaggistiche, c’è da considerare anche la presenza di una fauna assolutamente unica e simbolica, in un luogo come il Nepal, data la presenza di animali e come il leopardo delle nevi, il panda rosso o l’orso nero dell’Himalaya, con cui si potrà venire a contatto grazie ad un luogo che permette di scoprire, sia dal punto di vista paesaggistico che culturalmente parlando, il Nepal in tutto e per tutto. Grazie alla presenza di villaggi dell’Himalaya, ci si potrà confrontare anche con i cittadini del luogo, che permettono di toccare con mano una cultura completamente differente rispetto alla propria. 

Antica Città di Patan

Visitare un luogo vuol dire anche scoprire le sue bellezze nascoste, per questo motivo in Nepal una delle migliori attrazioni da scoprire è sicuramente l’antica città di Patan, separata da Kathmandu grazie al fiume Bagmati. Il nome in questione significa città della bellezza, dunque ci si potrà rendere conto, anche semplicemente dato questo elemento, con quale attrazione turistica ci si sta confrontando. L’antica città di Patan permetterà di scoprire molto dell’architettura e della cultura locale, attraverso alcune attrazioni meravigliose, tra cui templi e musei da scoprire, concentrati nella parte antica della città che conserva la storia del Nepal intatta.

Kathmandu

Naturalmente, un viaggio in Nepal che si rispetti non può che trovare, in Kathmandu, la sua destinazione fondamentale. La città in questione è assolutamente meravigliosa, sia per numero di attrazioni previste, sia per il contatto con la cultura locale, naturalmente più aperta al turista rispetto a quella dei piccoli villaggi precedentemente citati.

Tra le attrazioni principali di Kathmandu c’è la Durbar Square, la piazza del Palazzo Reale all’interno della quale ci si trova di fronte al palazzo che apparteneva agli imperatori del regno di Kathmandu. Basti pensare che, in Durbaer Square, imperatori e re asiatici venivano incoronati prima di ricevere una potenza incredibile, con cui potevano governare il mondo. Per questo motivo, l’architettura è delle più rare, con segni della storia che renderanno felici i più appassionati.