“Anni da cane”. La commedia italiana Amazon racconta le inquietudini dell’adolescenza

0
258

Amazon studios ha annunciato l’avvio delle riprese di “Anni da cane”, il primo film italiano targato Amazon Original. Diretto da Fabio Mollo e scritto da Mary Stella Brugiati e Alessandro Bosi, avrà le caratteristiche di una commedia diretta al target young-adult. Capace di divertire, ma anche di stimolare delle riflessioni sulle inquietudini adolescenziali.

Protagonista della vicenda è Stella, una ragazza impacciata, tormentata e piena di immaginazione. La sua vita cambia dopo un incidente nel quale è coinvolto anche un cane: da lì in poi si convincerà che i suoi anni vadano contati proprio come quelli dei cani, ovvero con ognuno che ne vale sette. Così, arriva il giorno del suo sedicesimo compleanno e Stella è sicura di avere in realtà più di cento anni. Per questo, essendo convinta che gli rimanga ancora poco tempo da vivere, decide di stilare una lista di cose che vuole assolutamente fare prima di morire. Con l’aiuto dei suoi due migliori amici Nina e Giulio, inizia quindi a vivere la sua vita al massimo senza perdere tempo, per paura di non riuscire a fare tutto ciò che si era prefissata. A cambiare ancora una volta le cose sarà però l’incontro con Matteo, un suo coetaneo introverso e timido. La sua prospettiva sulla vita si stravolgerà nuovamente.

Il film sarà disponibile questo autunno in esclusiva su Amazon Prime Video in oltre 240 Paesi e territori del mondo. A parlare del progetto è stata Georgia Brown, capo della divisione European Original di Amazon Studios. “Il nostro primo film Amazon Original italiano, Anni da cane, si aggiungerà ad una serie di coinvolgenti show di fiction in produzione in Italia. Questa è una storia affascinante e speriamo sarà per gli spettatori Prime Video nel mondo un film da non perdere”. Soddisfatta anche Nicole Morganti, capo di Amazon Original Italia: “Anni da cane rappresenta una tappa fondamentale per gli Amazon Studios in Italia” ha sottolineato, “offriremo agli spettatori una storia unica nel suo genere, dai toni di commedia, ma venata di tenerezza e sensibilità, capace di parlare in maniera diretta al pubblico dei ragazzi, usando il loro stesso linguaggio”.

Approfondimenti