Emulazione Clubhouse – Accade oggi 6 aprile

0
131

Social vocali, si scatena la guerra a Clubhouse. Da Twitter a Linkedin tutti vogliono copiarlo. Ha cominciato Telegram, arrivato dopo Whatsapp, a sua volta arrivato dopo altri client di messaggi. Si chiama Voice Chat 2.0, ed è la possibilità – scrive il Mattino – di aprire all’interno di Telegram anche canali esclusivamente audio. Voce, parole, conversazione. Come su Clubhouse, ma senza Clubhouse. Così Telegram – a differenza di Clubhouse – consente ai partecipanti di restare “anonimi”: si vede che c’è qualcuno in ascolto ma non si sa chi è. Niente nickname e niente nome. Qualche giorno prima di Telegram, del resto, ci aveva pensato anche Twitter che per tentare di uscire dalla crisi.