Hacker colpiscono il sito della cancelliera Merkel

Il sito della cancelliera tedesca Angela Merkel è finito sotto attacco degli hacker. L'azione che ha bloccato la pagina personale della cancelliera è stato rivendicato da un gruppo di filorussi contrari al governo dell'Ucraina. Colpite anche diverse pagine di istituzioni tedesche. Il sito internet ufficiale di Merkel e quelli del governo e del Bundestag, la camera bassa tedesca, sono diventati temporaneamente inaccessibili. Il portavoce del governo ha definito "un attacco grave" l'azione hacker. Il portavoce ha detto che l'attacco è avvenuto alle 10 di ieri 7 gennaio. "Il centro dati del nostro provider è sotto un grave attacco, apparentemente causato da diversi sistemi esterni", ha spiegato. Gli hacker hanno chiesto alla Germania di "smetterla di dare sostegno finanziario e politico al regime criminale di Kiev, che ha innescato una sanguinosa guerra civile". A loro dire, Yatsenyul è alla ricerca di ulteriore aiuto finanziario dall'Unione europea e dal Fondo monetario internazionale "per estendere la guerra e non ricostruire l'infrastruttura distrutta del nostro paese".

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.