Strage annunciata via social – a cura di Telpress

0
176
Foto: da Pxhere

Annuncia la strage via Whatsapp, entra in aula e apre il fuoco (Fatto p.14). Scartate per ora motivazioni politiche o religiose. “Le persone andavano punite”, come ha scritto in un messaggio su whatsapp a suo padre, uno studente di biologia ha aperto il fuoco nell’aula magna dell’Università di Heidelberg. Mentre era in corso la lezione, il giovane ha mirato per uccidere e ha sparato “in maniera selvaggia”: secondo quanto reso noto il killer ha agito da solo, senza complici o aiuti esterni. Il bilancio della sparatoria è di tre feriti e una vittima: una donna è morta in ospedale, dopo essere stata colpita al volto dal ragazzo che ha fatto irruzione tra banchi e cattedre per sparare contro tutti e poi rivolgere l’ultima pallottola fatale contro sé stesso.