Al via Ansa Local, nuovo servizio di informazione territoriale dell’agenzia

0
144
Luigi Contu direttore dell'Ansa
Luigi Contu direttore dell'Ansa - Foto ansa.it

L’Ansa ripensa il suo modo di fare informazione locale per essere sempre più vicina ai territori. Il nuovo servizio presentato dal direttore Luigi Contu intervenuto all’assemblea Anci, si chiamerà Ansa Local. Sarà incentrato su due grandi filoni: “una parte dedicata a chi sui territori governa – ha dichiarato Contu – e ha necessità di essere informato costantemente e in tempo reale riguardo a tutto ciò che avviene a livello politico-legislativo; ci saranno agende personalizzate per i territori, i grandi eventi, rassegne ragionate”. “Il Covid – ha aggiunto il direttore – ci ha dato un’idea molto chiara del valore di questo tipo di informazione. Per la prima volta l’opinione pubblica è tornata a cercare anche sul web informazione di qualità da chi fa il nostro mestiere. L’Ansa è arrivata ad avere più di 80 milioni di persone in un mese collegatesi al sito ansa.it per informarsi sul Covid nel periodo della prima ondata”.

Da qui il secondo filone: “le nostre pagine web regionali, i nostri canali social saranno messi a disposizione dei sindaci e dei territori per comunicare, oltre che con tutti gli abbonati dell’ANSA, anche con i cittadini” ha concluso Contu.

In accordo con l’Anci sarà possibile arrivare in tutti i Comuni d’Italia “perché vogliamo essere più vicini e utili ai territori e a chi combatte ogni giorno una battaglia difficilissima” ha spiegato ancora il direttore dell’agenzia.

All’origine di questa nuovo flusso di informazione c’è proprio la pandemia in corso, che sta cambiando anche il modo di fare giornalismo, e che “ci ha fatto riflettere”. “Siamo nel mezzo di una tempesta perfetta con al centro l’informazione – ha detto Contu – L’Ansa è sempre stata presente sui territori da quando ha aperto, nel 1970, una sede in ogni Regione. Nel corso degli anni, l’informazione si è sempre più regionalizzata, come dopo la riforma del Titolo V della Costituzione, ma in questo ultimo anno abbiamo visto quanta importanza stanno riconquistando i sindaci e quanto sia fondamentale il loro impegno nell’agenda informativa del Paese”.

Approfondimenti