Nuovo addio a Sky Sport. Lia Capizzi lascia dopo 18 anni: “Un viaggio bellissimo”

0
2777
Lia Capizzi - Foto da account Instagram @lia_capizzi

“Ciao SkySport, è stato un viaggio bellissimo. Durato 18 anni in un luogo di lavoro che ho amato alla follia. Con il privilegio di aver fatto parte di una azienda sin dalla sua nascita. Siamo cresciuti insieme, di certo sono cresciuta io, prima come donna e poi come giornalista”. Le parole sono quelle di Lia Capizzi che in una lettera commovente pubblicata sul suo profilo Twitter ha salutato la pay tv satellitare in cui lavorava fin dalle sue origini.

Capizzi nella sua lunga militanza a SkySport si è occupata di principalmente di rugby, nuoto e di sport olimpici in generale, ha voluto ringraziare quella che è stata la sua casa citando Ernest Hemingway “Ai più importanti bivi della nostra vita non c’è segnaletica”. “Ferma allo stop – conclude la giornalista -, prima di proseguire, io vedo però due frecce verso la stessa direzione. Una indica la gratitudine per questi 18 anni a Sky. L’altra il sorriso per ciò che arriverà”.

Tanti addii – Con il suo addio si allunga la lista di giornalisti che la tv del gruppo Comcast sta perdendo per strada nell’ultimo periodo. Da questa estate hanno lasciato Sky nomi storici come Riccardo Trevisani, Marco Cattaneo, Alessandro Alciato ed altri, come Sandro Piccinini che era approdato da poco a Rogoredo ma si è già accasato a Amazon Prime Video.

Tantissime le risposte al cinguettio di commiato della Capizzi con colleghi, amici e semplici follower della giornalista che le hanno rivolto tanti apprezzamenti e augurato il meglio per il proseguo della sua carriera.

Approfondimenti