Social Radio Lab: Radio Deejay sempre in testa, cresce Radio Maria

0
206
Foto di Benjamin Hartwich da Pixabay

È uscito stamane il report del primo semestre 2021 del Social Radio Lab, laboratorio-community che monitora la presenza e le performance sui social media delle 28 radio italiane, nazionali e locali, più ascoltate d’Italia. I dati sono raccolti in collaborazione con la piattaforma di social listening Talkwalker e prendono in considerazione gli storici colossi come Facebook, Instagram, Twitter e Youtube, ma anche le piattaforme salite alla ribalta più recentemente come TikTok, Telegram e Twitch.

Per quanto riguarda i primi quattro social citati, il primato in termini di seguaci appartiene ancora a Radio Deejay con un totale di 5,6 milioni di follower, seguita da Radio Italia con 4,1 milioni e Radio 105 con 3,9 milioni. Guardando però separatamente alle diverse piattaforme, si nota che ad esempio su Facebook il primo posto è occupato da Radio Italia (2,5 milioni di Mi Piace al proprio profilo) e solo il secondo da Radio Deejay (2,2 milioni), entrambe in leggera perdita nel primo semestre dell’anno. A crescere sono invece Radio Maria e Radio 2, che raggiungono rispettivamente 1,7 milioni e 961.100 di Mi Piace ai loro profili. E proprio Radio Maria si conferma al primo posto tra le radio su Facebook in quanto a Like sui post (5,4 milioni), condivisioni (1 milione) e commenti (346.000). Quanto ad Instagram, il primato è di Radio Deejay con 1 milione di follower (+75.400 nel primo semestre dell’anno), davanti a Radio 105 con 909.800 (-1.600) ed RTL 102.5 con 812.600 (+16.900). Anche su twitter resta in prima posizione Radio Deejay con 2,2 milioni di follower, seppure in calo di 37.100 nel semestre, così come è in calo RDS che si attesta a 814.700 follower con un -11.400. Cresce invece RTL 102.5 che arriva 850.700 follower, registrando anche ottimi risultati in termini di like e reazioni degli utenti ai propri tweet. Su Youtube il podio rimane invariato. Comanda Radio Deejay (206.000 iscritti al canale), seguita da Radio 105 (164.000) e Radio Italia (124.000). Ed è la stessa Radio Deejay ad essere leader nel semestre in quanto a visualizzazioni (3,7 milioni) ed engagement (58.900 Mi Piace e 2.000 Non mi piace).

Tra i post più “coinvolgenti” dei primi 6 mesi dell’anno si trova quello relativo all’annuncio della vittoria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest, che sulle pagine Instagram di Radio 105 e Radio Deejay ha ottenuto rispettivamente 72.500 e 64.900 Like. Altro evento di grande successo social è stato senza dubbio il Festival di Sanremo, il cui hashtag ufficiale #Sanremo2021 è stato menzionato 25.700 volte su Twitter.

E dell’importanza per i media di mettere in campo un’efficace strategia di gestione dei propri profili social, ha parlato Stefano Chiarazzo, fondatore del Social Radio Lab: “Troppi media tradizionali si limitano a rilanciare sui social i link dei tanti contenuti prodotti, con un approccio crossmediale al limite dello spam che non piace né alle persone né agli algoritmi. Nel mondo radiofonico risulta invece prevalente la scelta di proporre contenuti costruiti ad hoc per il proprio pubblico e per le piattaforme su cui verranno distribuiti, cercando di non deviare mai dalla propria identità di marca per un pugno di like in più” ha commentato Chiarazzo, che ha sottolineato anche le opportunità che possono arrivare da quelle piattaforme social utilizzate in gran parte dai giovanissimi. “Nuovi social come Telegram, TikTok e Twitch offrono la grande opportunità di creare un rapporto stretto e continuativo con la propria community, in particolare quella più giovane. Un importante sforzo transmediale necessario per allargare e mantenere il proprio pubblico di oggi e di domani”.