Solo 2,2 milioni di abbonati per Netflix nel terzo trimestre

0
133

I numeri del terzo trimestre per Netflix sono al di sotto delle attese. E la Borsa non ha tardato a farlo notare con il titolo in forte frenata. Se i nuovi abbonati erano stati 26 milioni nel 2019, e altri 26 milioni erano arrivati – cavalcando il lockdown – nel primo semestre del 2020, nel terzo trimestre di quest’anno le nuove sottoscrizioni sono state “solo” 2,2 milioni. Poco più di un milione di abbonati arrivano dall’Asia, 760 mila dall’Europa e dal Medio Oriente; 260 mila dall’America Latina e poco meno di 20 mila infine dagli Stati Uniti. Ad oggi, dunque, la piattaforma streaming del patron Reed Hastings annovera in totale 195.150.000 abbonati nel mondo. Arriveranno – stando alle stime diramate dal gruppo oggi – a 201.150.000 per dicembre 2020 con una crescita stimata di 6 milioni di abbonati nel quarto trimestre 2020. L’utile di Netflix al 30 settembre 2020 è di 790 milioni di dollari (+18,7%), mentre il fatturato globale è di 6,44 miliardi di dollari (+22,7% rispetto ai 5,25 miliardi di un anno prima).

Approfondimenti