“Children of the Cult”. L’inquietante storia della setta “Bambini di Dio”

0
1071
Verity.

Da lunedì 27 settembre è disponibile in esclusiva su discovery+ Children of the Cult, docu-serie che racconta la vicenda e i drammatici retroscena della setta “Children of God”. Fondata nel 1968 in California dal pastore religioso David Berg, l’organizzazione promuoveva il comandamento dell’amore cristiano e della promiscuità sessuale, incoraggiando i membri, anche bambini, a consumare liberamente rapporti sessuali tra loro.

La serie scava all’interno di una storia dai tratti inquietanti e tragici, fatta di abusi, violenze sessuali e traumi psicologici difficili da superare. A raccontare i fatti in prima persona sono tre ex adepte, Hope, Verity e Celeste, segnate dai ripetuti abusi subiti nella setta durante l’infanzia, prima di riuscire a fuggire ed iniziare una lunga lotta per avere giustizia. Le protagoniste rivelano strazianti dettagli su quanto avveniva all’interno dell’organizzazione, ancora oggi esistente, che dopo la morte Berg passò sotto la guida della moglie Karen Zerby. Per ricostruire la vicenda vengono mostrate ore di materiale inedito e, soprattutto, viene ascoltata l’esclusiva testimonianza del nipote di Berg. A tutto ciò si aggiunge il racconto del percorso legale che le tre vittime hanno intrapreso e che ha portato alle prime condanne per gli aguzzini del movimento.

 

 

Approfondimenti