Diritti tv: il Giro d’Italia di ciclismo resta in Rai

0
1555
Foto di morzaszum da Pixabay

Tempo di preparativi per la presentazione del Giro d’Italia di ciclismo alla stampa che dovrebbe avvenire il 15 febbraio 2021. E a trasmetterlo per i prossimi due anni – a quanto apprende AdgInforma.it – dovrebbe essere ancora la Rai. Mancano ancora le firme sui contratti, ma hanno dato buon esito le trattative tra Urbano Cairo – che con Rcs Sport detiene le immagini della Corsa Rosa (prevista tra l’8 e il 30 maggio 2021) insieme a quelle delle grandi classiche (Milano-Sanremo e Giro di Lombardia) – e il direttore dei diritti sportivi Rai Pier Francesco Forleo. Ad infastidire la Rai nella trattativa, stando ai boatos di queste settimane, è stata l’offerta del Gruppo Discovery che non contento di trasmettere le gare in pay su Eurosport avrebbe voluto portare le tappe al pomeriggio sul canale Nove in chiaro. Ma al settimo piano hanno fatto valere un diritto d’opzione per il biennio 2021-22 che ha consentito al servizio pubblico l’ultimo rilancio… Il precedente accordo valeva dieci milioni l’anno. Si stima un piccolo ritocco di Viale Mazzini per accontentare le richieste di Cairo.

Approfondimenti